Un concorso letterario in onore del Moai di Vitorchiano.

2015-04-24-21.38.54.png.pngLa casa editrice Serena di Viterbo indice il primo concorso letterario ”Il Mistero del Moai”, in onore dell’unico Moai al mondo al di fuori dell’Isola di Pasqua, costruito dagli abitanti della stessa isola ed edificato sul territorio di Vitorchiano.

Il concorso s’impernia sulle seguenti sezioni:

– romanzo edito indipendentemente dalla sua pubblicazione, purché non abbia mai conferito altri premi;

– qualsiasi altro genere di libro al di fuori del romanzo purché non abbia mai conferito altri premi;

– libro edito di poesie indipendente dalla sua pubblicazione purché non abbia mai conferito altri premi;

– silloge di poesie inedite (da tre a dieci con non più di 30 versi);

– racconti di massimo cinque cartelle incentrate sulla figura del Moai.

Gli elaborati di ogni sezione vanno spediti con posta prioritaria, in un plico unico, pur se si partecipa a più sezioni al seguente indirizzo: Casa Editrice Serena, Piazzale Gramsci, 10 – 01100 VITERBO, Tel:0761/223328, info@casaeditriceserena.it

Scadenza concorso: Mercoledì 30 marzo (farà fede il timbro postale).

La giuria chiamata a valutare le opere sarà composta da cinque persone del mondo letterario, mentre così saranno divisi i premi: primo classificato 300 euro; secondo classificato 200 euro; terzo classificato 100 euro. Inoltre, ai menzionati per merito, verrà donata una targa in ricordo dell’evento.

Ma non finisce qui perché il sabato 14 maggio, a Vitorchiano si terrà la cena di gala durante la quale verranno consegnati i premi. Al primo classificato per ogni sezione sarà offerto, inoltre, il soggiorno per due persone relativo proprio alla serata della manifestazione, la cui location verrà indicata sul sito: http://www.casaeditriceserena.it

Per le sezioni 4 ed 5 sarà pubblicata un’antologia con le opere più meritevoli e a ogni partecipante verrà inviato come omaggio un libro pubblicato dalla Casa Editrice Serena.

Per altre informazioni o eventuali chiarimenti, gli interessati possono scrivere all’indirizzo e-mail: info@casaeditriceserena.it. Si ricorda che il concorso scade il prossimo mercoledì 30 marzo e che per consultare il bando completo basta andare sul sito http://www.casaeditriceserena.it o contattare i numeri: 0761/223328 – 389/9403188

W1455008207K095647

Vitorchiano, chi ha avuto ha avuto, chi ha dato ha dato scordiamoci il passato…..

image

Il passato non è solo ciò che è successo ma anche CIÒ CHE AVREBBE POTUTO SUCCEDERE MA NON È AVVENUTO!
Ribadiamo il concetto, quando è stata  costruita “Paparano” l’ex sindaco Ciancolini dov’era??? Quando è stata concessa la costruzione di una cittadina che conta 1.200 abitanti non si è pensato ad un sistema di sicurezza vista la composizione della zona nota a tutti??? Quando è stata progettata la rete fognaria nessuno si è degnato di controllare la fattibilità di questa rete???
Non è possibile sempre il solito scarica barile…. ma perché non ci sono risposte inerenti il marciapiede che doveva collegare Paparano al centro storico??? Perché permettere di costruire villette con giardino senza predisporre un piano per la raccolta dell’acqua piovana destinata al giardinaggio???
Per la sicurezza c’è un piano già ampiamente descritto che permetterebbe a costi bassissimi di diminuire il problema. Istallazione di varchi elettronici in ogni entrata del paese, costituiti da telecamere che leggono il numero di targa del veicolo in transito, al passaggio del veicolo la telecamera registra il numero della targa e lo invia al sistema di controllo. Istallazioni di telecamere collegate ad una stazione di controllo in moda da essere visionate in tempo reale garantendo l’immediato intervento o chiamata alle forze dell’ordine. Solo così si può vincere questa battaglia contro i ladri. Metodo dal doppio guadagno, il primo imagein sicurezza il secondo per le casse comunali, basti pensare alle multe dei varchi elettronici e quelle derivate per gli autovelox (velo) da istallare sia a Paparano sulla Vitorchianese sia al Pallone in modo da evitare le corse modello Indianapolis garantendo anche una maggiore sicurezza stradale … Guadagno che naturalmente serve per garantire tutto il sistema!!!

Vitorchiano, l’ex sindaco Ciancolini chiede idee ai cittadini senza dare spiegazioni dei 10 anni da sindaco!

image

image

Sinceramente non era nostra intenzione ritornare sulle varie dichiarazione dell’ex sindaco Ciancolini, però visto le varie richieste ritorniamo volentieri sull’argomento. Sappiamo benissimo che per i politici e tutto concesso figuriamoci in campagna elettorale però c’è un limite a tutto. Signor Ciancolini non può chiedere idee su temi veramente particolari come la sicurezza, la viabilità, verde pubblico rete idrica e fognaria senza dare spiegazioni di questi argomenti nei 10 anni di mandato come sindaco. Signor Ciancolini non può wpid-2015-06-30-13.40.26.png.pngcondividere le foto di un cittadino che mostrano il degrado del marciapiede che porta al Pallone quando sono mesi che chiediamo spiegazioni per il marciapiede che da Paparano doveva arrivare al centro… per non parlare dei restanti marciapiedi costruiti durante il suo mandato da costruttori che se ne sono fregati delle opere di urbanizzazione, chi doveva controllare???
Parla di sicurezza e viabilità, bene ci dica cosa è stato fatto dalle sue amministrazioni???
Solo promesse!!! 
Parla di linea fissa o ADSL dimenticando che Vitorchiano e cresciuto numericamente durante il suo mandato perché non si è attivato per garantire un servizio essenziale a tutti invece di rimandare il problema???
Non basta dare le colpe a chi è subentrato dopo di lei perché questa amministrazione e frutto delle sue decisioni e ne ha sempre fatto parte.
Siamo convinti che i cittadini merita rispetto e specialmente risposte veritiere!

wpid-2015-06-30-12.28.33.png.pngCHI DOVEVA CONTROLLARE???

Il domani ripaga sempre chi ha saputo attendere…le proprie soddisfazioni!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 27 follower