Vitorchianesi informatevi e fidatevi del vostro sesto senso, sempre. Se non è vicino alla verità la sfiora di sicuro!

image

Siamo convinti che i cittadini di Vitorchiano non siano persone sprovvedute e di conseguenza in questo periodo di campagna elettorale siano attenti alle dichiarazioni, anzi promesse elettorali, di chi ha già governato la città potendo, con i propri occhi, verificare se le vecchie promesse siano state realmente portate a termine.
Oggi ci soffermiamo sulle dichiarazioni di Ciancolini che sicuramente non sono passate inosservate ai cittadini.
Un ex sindaco che ha amministrato per 10 anni, e comunque sempre nella politica Vitorchianese dichiara di NON VOLER SPRECARE LE RISORSE PUBBLICHE PER NON CREARE OPERE INCOMPIUTE e veramente INCREDIBILE.
Parlare di opere idriche (il dearsenificatore le dice qualcosa?),  parlare di costruzione di marciapiedi (il marciapiede che doveva collegare paparano al centro perché non è stato completato?) (Senza dimenticare che per il marciapiede sull’ortana è stato condannato a 30 giorni di reclusione insieme all’assessore Bagnato), parlare di metanizzazione l’ha già ripetuto inutilmente all’inizio del secondo mandato poi cos’è successo? NIENTE!!!!!
Capisce ex sindaco Ciancolini che quando parla dei problemi di Vitorchiano lei ne dovrebbe sapere qualcosa?
È sicuro di non esserne la causa?

DAJE CON LA 1° REPUBBLICA!

image

Sembra di ritornare indietro nel tempo, una campagna elettorale faraonica nel nome del “Rinnovamento”, cene offerte a volontà, conferenze stampa stile Renzi, senza mai dai una risposta su 10 anni di mandato come sindaco e 5 di consigliere artefice tra l’altro dell’elezione dell’attuale giunta. Mai un accenno sulle varie questioni come il dearsenificatore, i depuratori, il parcheggio multipiano, la scuola materna, il complesso Sant’Agnese, le telecamere, le opere di urbanizzazione, l’illuminazione, il marciapiede che doveva collegare Paparano al Centro ecc ecc. Di situazioni da chiarire ce ne sono tantissime ma il candidato sindaco Ciancolini preferisce nascondersi dietro slogan come Trasparenza, Ascolto, Concretezza e Partecipazione dimenticando il suo ruolo fondamentale che ha portato Vitorchiano nell’attuale situazione. Ripresentarsi alle elezioni e chiamare la lista “Rinnovamento” con questa campagna elettorale sembra di ritornare indietro nel tempo della 1° Repubblica.

Insieme per Vitorchiano, ma veramente credete in quello che dite?

image

Però dimenticate il passato, che come l’ex sindaco Ciancolini non può essere dimenticato e prima o poi torna a galla. Sbagliato dichiarare che il dearsenificatore è stato totalmente pagato dal comune… avete sempre dichiarato che Ciancolini non ha pagato poi ricordate che tutti gli errori sia di Ciancolini sia vostri sono ricaduti sulle spalle dei cittadini.

image

Senza dimenticare chi era all’opposizione di “Insieme per Vitorchiano” cosa diceva per poi allearsi in questa tornata elettorale.

image

Senza contare sempre le vostre dichiarazioni che non lasciano interpretazioni!

image

Per finire con addirittura con l’entusiasmo.

image

SE NON LO SAI,SALLO!

I politicanti dalla memoria corta…..

image

Ricordiamo per chi ha poca memoria, che nel 2011 il sindaco uscente, Gemini Ciancolini, candidato consigliere con la lista Insieme per Vitorchiano, ha basato tutta la campagna elettorale sul dearsenificatore, con tanto di celebrazioni sulla stampa, contribuendo all’elezione dell’attuale giunta Olivieri con gli stessi assessori BABBINI, CECALA e BAGNATO.

23 maggio 1992. Chi tace e chi piega la testa muore ogni volta che lo fa, chi parla e chi cammina a testa alta muore una volta sola.

PER NON DIMENTICARE…MAI
Torniamo indietro di 24 anni, più precisamente quindi il 23 maggio del 1992. Questa data ha segnato una strage che ancora oggi fa parlare, stiamo parlando della strage di Capaci. Fu un attentato messo in atto da Cosa Nostra in Sicilia, sull’autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci nel territorio comunale di Isola delle Femmine, a pochi chilometri da Palermo.
Nell’attentato persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

image

Vitorchiano elezioni, Noi con Salvini (Fusco), perché queste differenze con Latina?

image

image

image

Il responsabile del Lazio Noi con Salvini, a Latina mette dei paletti per accordi elettorali, “I candidati che si presentano, a sindaco e nelle liste, devono avere un casellario giudiziario immacolato, non avere carichi pendenti”. A questo punto la domanda nasce spontanea, ma il candidato sindaco della lista Rinnovamento, Gemini Ciancolini, è stato condannato a 30 giorni di reclusione senza dimenticare che è in attesa di udienza preliminare per vari presunti reati scoperti nel filone genio e sregolatezza, documentati da migliaia di pagine di intercettazioni ambientali e telefoniche effettuate dal corpo forestale dello stato
Perché a Vitorchiano se si tratta di politoca è tutto possibile?

image

image

Il domani ripaga sempre chi ha saputo attendere…le proprie soddisfazioni!

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 27 follower